Background Image

Gesù ha iniziato un cammino di guarigione

Nell’anno 2000 fui coinvolta in un brutto incidente automobilistico: si trattava di un tamponamento a catena tra cinque auto di cui la mia era la quarta. Sono stata gravemente ferita per cui dovetti subire due interventi chirurgici; ho rischiato anche di morire, ma, grazie a Dio, sono ancora qui nonostante le conseguenze fisiche che hanno compromesso la mia salute. Inoltre tuttora subisco incomprensioni e mortificazioni nella mia famiglia; soprattutto quando incombe la depressione non si è capiti.
Ultimamente si erano accentuati forti dolori alle braccia, soprattutto al braccio destro, alle spalle e alla testa; ero costretta a trascorrere molto tempo a letto perché soltanto lì trovavo una posizione che mi consentiva un po’ di sollievo; dimagrivo e si notava nel viso tutta la mia sofferenza. Non ce la facevo più: non riuscivo più a fare il segno di croce, né a mangiare con la mano destra; ad ogni movimento provavo dolori insopportabili.
Sono venuta nel Monastero di Casanova accompagnata da un’amica per partecipare all’incontro di preghiera e per chiedere aiuto al Signore e alla Madonna. Durante l’adorazione eucaristica e le preghiere di liberazione e guarigione, don Adriano disse: “In questo momento il Signore Gesù sta iniziando, in due persone, un cammino di guarigione da forti dolori alla testa, alla cervicale, alla schiena e alle braccia”. In quel momento sentii un forte calore che durò a lungo, proprio nelle parti più doloranti del mio corpo; poi lentamente cominciai a sentirmi sempre meglio. Rimasi stupita e compresi che mi stava succedendo qualcosa di meraviglioso. Informai la mia amica circa le sensazioni che stavo provando. Poi cominciai a ringraziare Gesù, lo Spirito Santo e la nostra Mamma Maria Santissima pregando ancora più intensamente.
Sono ormai trascorsi alcuni mesi e sto bene. Non finirò mai di ringraziare il Signore per questo dono che mi ha concesso. I miei familiari si sono accorti del miglioramento della mia salute: sto anche riprendendo lentamente il peso normale e il mio viso non ha più quell’aspetto sofferente di prima. Al momento opportuno spiegherò questa esperienza ai miei parenti; non lo faccio ora perché non mi potrebbero capire in quanto essi non sono credenti. Sono sempre stata contestata per la mia fede piccola, ma ferma e prego sempre per la loro conversione.
Ringrazio con tanta riconoscenza don Adriano e tutto il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione che considero come una famiglia, anzi, come la mia famiglia.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.