Background Image

La fede mi ha salvato

Premetto che la mia vita coniugale non è stata molto felice in quanto sono subentrati via via dei dissapori e delle incomprensioni al punto che non si poteva più vivere insieme. Pertanto, con rammarico, abbiamo deciso di ricorrere alla separazione. La separazione da mia moglie ha stravolto la mia vita. Mi sono trovato da solo: i miei genitori sono mancati alcuni anni fa e i miei amici mi hanno abbandonato. Mi sembrava di impazzire, il mondo mi è crollato addosso; stavo per intraprendere una brutta strada con l'uso dell'alcool; ho tentato persino di farla finita: ormai ero solo.
Un giorno, per caso, ho sentito parlare di don Adriano da una conoscente la quale mi disse di rivolgermi a lui che mi avrebbe ascoltato ed aiutato. Sono andato presso il Centro di ascolto di via Bossi a parlargli: gli raccontai la mia storia e gli confidai che tutti mi avevano abbandonato. Lui mi ha abbracciato come un padre, mi ha confortato dicendomi che pregava intensamente per me e che mi avrebbe seguito spiritualmente invitandomi a pregare come ho sempre fatto.
Il gruppo del Cenacolo mi ha accolto; ho trovato amici che sono diventati per me come fratelli. Grazie alle preghiere di don Adriano pian piano sono cambiato senza rendermi conto; ho iniziato un cammino di guarigione spirituale e di conversione del cuore. Il mio carattere burbero, egoista, presuntuoso e nervoso si è modificato e ho cominciato ad avvertire una sensazione di pace nel mio animo. Le persone del Cenacolo Eucaristico mi sono state vicino e mi hanno consigliato di affidarmi al Signore e alla Madonna; io acconsentivo a parole, ma non con il cuore.
Durante le vacanze estive, per concretizzare maggiormente il cammino intrapreso ed arricchirlo interiormente, con un amico del Cenacolo sono andato a fare volontariato a Lourdes. In quel luogo sacro sono stato affascinato da qualcosa di meraviglioso: è difficile spiegarlo con parole; mi sono veramente affidato a Maria e mi sono sentito avvolgere dal suo amore materno. Da allora la mia vita è cambiata, ho cancellato tutto il mio passato; la mia preghiera che prima recitavo meccanicamente ora sta diventando preghiera del cuore e dialogo con Dio che ha avuto compassione di me e mi ha fatto rinascere a una nuova vita.
La fede in Dio Padre è diventata la mia forza, la mia speranza e sto assaporando il valore del dono della vita che va difesa e vissuta in pienezza.
Ringrazio il Signore che in questo difficile momento non mi ha abbandonato e don Adriano che si è preso cura di me e continuamente mi sta accompagnando con la preghiera e con i suoi preziosi consigli.
La Comunità di fede del Cenacolo è diventata ormai per me come una famiglia.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.