Background Image

Fobia sociale

Da sabato 24 novembre 2012 sono passati molti mesi e dentro me dicevo: "Prima di scrivere una testimonianza vediamo se sono davvero guarito".
Ora ne sono sicuro: Dio ha fatto in pochi mesi quello che i farmaci e le terapie non hanno fatto in 15 anni.
Da quando avevo circa 20 anni, ero vittima di un male che clinicamente si chiama "fobìa sociale".
Come tutte le forme di malattie legate alla sfera psichica, anche il mio male era ben nascosto e difficile da vedere per il mondo esterno. Diverso il discorso per me: le occasioni sociali erano una sofferenza infinita di ansia, di paure e di depressione. Ogni qual volta ci fosse da prendere parte a cene, pranzi o altre occasioni di incontri, il mio stomaco andava in frantumi e vomitavo tutto...compresa la stima per me stesso.
Un male invalidante, subdolo e ben nascosto che per moltissimi anni mi ha fatto "non vivere" e arrivare a non avere più amici né vita sociale.
Ho preso una quantità incalcolabile di farmaci in quei 15 anni, ma il male si alleviava un po' per poi tornare a riproporsi quando la cura terminava. Non so esattamente come sia iniziato. So però che quel venerdì sera, alla messa celebrata da Don Adriano nella chiesa Nostra Signora della Salute, qualcosa è cambiato.
Era l'inizio del 2012 e faceva freddo. Mi trovavo in un periodo in cui avevo messo tutte le mie energie per provare a guarire definitivamente e pertanto ero andato da diversi specialisti; mi sono sottoposto a varie terapie e ho preso molte medicine.
Nonostante gli sforzi e le cure, il problema si stava ripresentando inesorabile e io non avevo più la forza di lottare.
Quella sera ero al fondo dell'affollatissima chiesa Nostra Signora della Salute e, mentre don Adriano intercedeva presso il Signore per "due persone che avevano la mente stanca", ho sentito un calore molto forte nella parte sinistra del volto. Non ho tentato di capire cosa stesse succedendo; mi sono lasciato inondare e avvolgere.
Il giorno dopo ho sentito forte in me la sensazione che potevo smettere di prendere le medicine: così ho fatto e, nei mesi a seguire, pian piano il male che mi ha travagliato e condizionato la vita per 15 anni, è scomparso per sempre.
Questa mia testimonianza vuole rendere grazie e gloria al Signore.
Grazie mio Dio, grazie Gesù!
Grazie a don Adriano per le sue incessanti e forti preghiere.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.