Background Image

Adeno-carcinoma

Desidero farvi partecipi di questa mia testimonianza. A seguito di una colonscopia, a mio papà veniva diagnosticato un adeno-carcinoma al sigma (colon discendente). Questa notizia ci gettava nello sconforto più assoluto. Immediatamente ricoverato presso l'IRCC di Candiolo, il giorno 6 marzo 2009 veniva eseguita la resezione laparoscopica del tumore con esito positivo. A seguito dell'operazione, dal mese di aprile ad agosto 2009, veniva eseguita una cura chemioterapica di tipo adiuvante.
La buona riuscita dell'operazione, le cure chemioterapiche eseguite a posteriori e la rassicurazione dei medici ci lasciava intendere che questo brutto incubo fosse finito, ma, purtroppo, non era così. Nel mese di novembre, si presentavano nuovamente dei sintomi che portavano a pensare ad una riformazione neoplastica. Dopo diverse visite mediche, il giorno 10 febbraio 2010, a seguito TAC e colonscopia, l'esito infausto: veniva diagnosticata una recidiva del tumore. Questa notizia ci gettava nuovamente nel baratro più profondo dello sconforto. Una zia di mia mamma ci aveva parlato di don Adriano che, cosa più curiosa, riceveva al Monastero nel Centro di preghiera e di ascolto, a poca distanza da casa nostra, ma noi non ne eravamo a conoscenza e non conoscevamo il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione. Ci siamo presentati diverse volte al Monastero e don Adriano ci ha sempre accolti con il suo grande ed amorevole sorriso, pregando con profonda intensità Gesù per ottenere la grazia di guarigione. La visita preoperatoria per la nuova resezione del tessuto neoplastico, ci aveva svelato un’orribile sorpresa: la somministrazione della cura di chemioterapia, alla quale mio papà era stato sottoposto, aveva gravemente danneggiato la funzionalità cardiaca causando una bradicardia permanente a 37 battiti al minuto. Solamente l'impianto di un peace maker avrebbe permesso la sopravvivenza all'anestesia che si sarebbe dovuta effettuare, impianto eseguito presso l'ospedale Mauriziano di Torino. Prima che mio papà entrasse in sala operatoria ho chiamato don Adriano al telefono, chiedendogli di pregare per mio papà che stava per essere nuovamente operato di cancro: con paterna benevolenza lui mi ha rassicurato con la sua preghiera. L'operazione, per la natura della sua complessità, sarebbe dovuta durare dalle 5 alle 7 ore. Invece dopo tre ore circa si presentava il chirurgo che ci comunicava l'esito assolutamente positivo dell'operazione rassicurandoci della buona riuscita della stessa. Il sabato seguente mi sono presentato alla mattina al Monastero Abbaziale di Casanova e ancora prima di salutarmi don Adriano mi chiedeva di mio papà raccogliendosi nuovamente in preghiera.
In seguito alla nuova operazione eseguita, mio papà veniva trattato con cura di tipo radioterapico per evitare una possibile insorgenza del tumore. Questa cura fortissima e particolarmente invalidante, aveva causato la formazione di un nodulo alla tiroide. A causa dell'operazione fortemente invasiva si erano indebolite le pareti addominali. A seguito di questo, è stata eseguita una quarta operazione, questa volta di ricostruzione.
Ora, grazie al buon Dio e alle continue ed intense preghiere di intercessione di don Adriano e del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione, mio papà è vivo ed è qui con noi; ha ripreso una vita quasi normale e, come sempre, una vita dinamica.
Ringrazio con tutto il cuore il Signore per averci donato uno strumento sensibile alle nostre sofferenze e malattie dedicando a noi tutti tempo e preghiera. Pertanto chiedo al Signore di benedire don Adriano e la sua meravigliosa opera di misericordia.
Sia lode al Signore!
Si allega documentazione medica e rimaniamo a disposizione per qualunque chiarimento.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.