Background Image

Emorragia cerebrale

Voglio rendere testimonianza per il dono della guarigione che ho ricevuto dal Signore.
Nel 2012, dopo un’intensa giornata di lavoro molto pesante e sotto il sole cocente, quando la sera avevo tutto terminato, mi sentivo particolarmente stanco e molto affaticato.
Io ho giustificato questa mia insolita stanchezza dicendo a me stesso: è sera, la giornata sta volgendo al termine e ho lavorato parecchio.
Ma c’era in me qualcosa che mi faceva sentire davvero eccessivamente stanco. Mi sono avviato verso casa con le poche forze che mi erano rimaste. Premetto che quel giorno mi trovavo a lavorare fuori Torino e la strada di ritorno a casa mi sembrava molto lunga, più del solito; non solo, ma a metà strada ho incominciato vedere doppio tutto ciò che mi circondava; vedevo doppie anche le automobili che venivano verso di me e le linee tracciate sul suolo stradale. Ero sconvolto e l’angoscia aumentava sempre di più in me.
Nonostante ciò, non so davvero come ho fatto, sono arrivato a casa. Constatai che la macchina era danneggiata con alcune ammaccature e una ruota squarciata. Mi sentivo sempre più male e confuso. I miei figli, preoccupatissimi, mi hanno portato subito al pronto soccorso.
I medici, dopo visite e accurati esami, mi hanno diagnosticato un’emorragia cerebrale. Mi raccomandarono assoluto riposo, cure mirate e mi ricoverarono per dieci giorni in ospedale.
Nel momento in cui fui dimesso i medici mi hanno vietato di guidare la macchina per almeno un anno e, prima, avrei dovuto subire un intervento chirurgico molto delicato.
Io, intanto, mi ero affidato alle forti preghiere di intercessione di don Adriano al quale ho chiesto che mi ricordasse in modo speciale nelle celebrazioni eucaristiche e a Gesù misericordioso. Don Adriano mi ha rassicurato dicendomi di aver fede, fiducia in Gesù compassionevole e di pregare anche la Madonna della salute.
Il Signore Gesù si è chinato su di me, mi ha toccato con il suo infinito amore misericordioso e in cinque mesi le mie condizioni di salute sono tornate nella normalità: l’emorragia si è stupendamente rinsaldata e l’occhio è guarito senza nessuna lesione. I medici mi avevano detto che potevo rimanere su una sedia a rotelle, non solo, ma avrei avuto per sempre dei forti mal di capo, pertanto si sono stupiti per la perfetta guarigione che ho ricevuto grazie alle preghiere, alla partecipazione all’Eucaristia e all’adorazione eucaristica.
Dopo oltre un anno posso testimoniare che Gesù mi ha veramente guarito e sto bene.
Grazie Signore Gesù. Grazie don Adriano per le intense ed efficaci preghiere.
Ora ho ripreso con entusiasmo il mio servizio di volontariato nel Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione che mi dà tanta forza e gratificazione; più dono e più ricevo.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.