Background Image

Grazie Gesù per la guarigione

Mio marito ed io conosciamo don Adriano da 14 anni grazie ai nostri amici Carla ed Ezio. Partecipiamo il primo venerdì del mese alle celebrazioni del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione presiedute da don Adriano presso la Chiesa N.S. della Salute e. dal 2000, anche agli esercizi spirituali nel mese di luglio di ogni anno.
Dopo un lungo periodo di tosse, che mi tormentava giorno e notte, resistente ai farmaci, il mio medico pneumologo nel marzo del 2006 richiedeva una TAC al torace da cui risultava un referto di limitata fibrosi polmonare. All'inizio del mese di maggio 2006 con gli esiti di una serie di esami, mi recavo all'Ospedale S. Luigi da uno pneumologo di chiara fama, il quale mi sottopose ad altri esami i cui esiti confermavano una diagnosi di fibrosi polmonare idiomatica. L'esito di tale malattia è infausto in quanto il suo progredire, in tempi abbastanza veloci, colpisce entrambi i polmoni. Il medico, con molto tatto, iniziò a prepararmi a vivere tempi peggiori in quanto le cure per questa malattia autoimmune sono ancora allo stato di sperimentazione clinica ed ipotizzava la mia entrata in un protocollo di studio con un nuovo farmaco che sembrava potesse ritardarne l'evoluzione. Tutto questo era subordinato ad un successivo controllo dopo circa tre mesi.
A novembre 2006 con mio marito mi sono recata da don Adriano e con tanta fede ho chiesto una preghiera per la mia guarigione, sentendomi in imbarazzo al pensiero delle molte persone ben più meritevoli di me di ricevere grazie dal Signore.
Don Adriano ha invocato lo Spirito Santo su di me, imponendo le sue mani sulla mia schiena e particolarmente sulla parte sinistra, ove è localizzata la malattia; ho sentito un forte calore scendere su di me. Durante la preghiera piangevo e pregavo con intensità di cuore. Ero talmente commossa che non potevo esprimere la serenità e la gioia che ho provato in quel momento.
L'esito del successivo controllo ha per me una gradita sorpresa, infatti diceva testualmente: "Il confronto con l'esame precedente dimostra un netto miglioramento del quadro funzionale".
Gli esiti dei successivi esami eseguiti 1'11 gennaio - il 23 aprile - il 12 novembre 2007, il 17 aprile 2008 rientrano nella norma.
Con la visita del 17 luglio 2008 il professore del S. Luigi è lieto di potermi dire che è rimasta nel mio polmone sinistro una cicatrice grande come una moneta da due euro.
Se la malattia avesse fatto il suo corso, oggi avrei un polmone per 2/3 atrofizzato.
L’ultimo controllo eseguito nel mese di gennaio 2009 ha confermato i risultati precedenti e il professore mi ha detto che posso ritenermi miracolata. Dovrò soltanto più sottopormi ai normali controlli periodici.
Sono certa che questa guarigione, di cui dò testimonianza, è dovuta all'intercessione di don Adriano presso il Signore e alle preghiere di tutta la Comunità di fede del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione.
Ringrazio il Signore per essersi preso cura di me. Gloria e lode al Signore.

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova, presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina n° 3492238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.