Background Image

Dolori alla spalla e depressione

Per tanti anni ho sofferto di un terribile e continuo dolore alla spalla: ho fatto molti esami e tante terapie, tutte inefficaci. Non si comprendeva bene l'origine del male, nonostante risonanze e tac. Si paventava una "malattia a rapida evolutività", dal momento che c'è stata una notevole sovrapproduzione ossea dello sterno/claveare. Tutta una serie di altri eventi inoltre mi aveva condotto verso una zona buia della mia esistenza, da cui non vedevo più luce né una via di uscita. Ero disperato e terribilmente depresso.
Una persona vicina a me, che ha sofferto moltissimo nella vita ha voluto con insistenza, per il mio bene fisico e spirituale, nonostante la mia iniziale e decisa riluttanza, che io conoscessi don Adriano.
Il mio ringraziamento va ad entrambi: hanno cambiato il corso della mia vita. Mi sono riavvicinato alla preghiera e a quella forza spirituale che è in grado di fare miracoli, e nella quale non credevo più. Il meccanismo che mi bloccava in quella morsa, dalla quale non riuscivo ad uscire, si è sbloccato, ed attraverso una nuova terapia la mia spalla è quasi del tutto guarita. Si sono chiuse alcune fasi buie del mio percorso e nuove porte si sono aperte verso una energia luminosa, inaspettata e meravigliosa.
La cosa più importante e bella, credo che non stia soltanto nella guarigione fisica, ma nell'inizio di quel cammino verso la luce dell'Amore infinito e misericordioso che entra nell'anima, e la ricolma di una forza, di una percezione e di una conoscenza nuova e indicibile.
Molti sono attratti da misteri, segreti esoterici, magie; sono alla ricerca di chissà quali sconosciute conoscenze e tesori, ma tutto invece è così semplice e vicino. Io ho avuto la gioia di comprendere e vivere davvero quello che si legge spesso nella sacra Bibbia e cioè, quando tutto appare perduto, e ti trovi nello smarrimento senza via di uscita, senti nell’intimo della tua vita la presenza del Signore che ti illumina, ti guida e mai ti abbandona. È importante pertanto aprire il proprio cuore, e perseverare in questo percorso di fede e di speranza confidando nella grazia del Signore da cui riceviamo quel bene che ci edifica, che ci sostiene e ci santifica per continuare sulla via tracciata dal Signore e continuare il nostro cammino di conversione.
Pertanto è importante rivolgere sempre il nostro sguardo e le nostre preghiere a Gesù, allo Spirito Santo e alla Vergine Maria perché nella vita, piena di tanti eventi, di sacrifici e di scelte spesso molto difficili, possiamo ottenere in dono fiducia, speranza e l’aiuto di cui abbiamo sempre tanto bisogno.
Ringrazio il Signore per tutto il bene che ho ricevuto e che certamente ancora riceverò partecipando alle celebrazioni eucaristiche. Inoltre lo ringrazio perché, entrando nella mia vita, ha dato una decisiva svolta alla mia conversione che mi sostiene e mi fa crescere sempre di più spiritualmente con il suo amore infinito.  







MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Da oggi 17.03.2020
la MENSA DEI POVERI
di via Belfiore 12
in Torino è riaperta con il seguente orario:

Mensa calda preserale
dalle ore 15,30 alle 17,30

Mensa domenicale e festiva
dalle ore 09,00 alle 11,00

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.