Background Image

Chi prega nel silenzio ama!

Carissimi,
Iniziamo un nuovo anno, tempo prezioso che riceviamo in dono dal Signore. Vogliamo impegnare le nostre energie per trascorrerlo, animarlo con la forza della preghiera e arricchirlo sempre di più per mezzo delle opere caritatevoli di bontà, di tenerezza e di operosità.
La preghiera vissuta nel silenzio è la preghiera che nasce dal profondo del cuore, ricca di battiti d’amore per Dio che non cessa mai di armarci e per il prossimo; è la preghiera che rende lode a Dio, fonte di grazia e di benevolenza; che affida totalmente a Lui nello Spirito Santo il nostro vivere nelle prove e nelle sofferenze; che ci cautela dalla disperazione e che dissolve la tristezza e l’angoscia.
La preghiera illuminata, animata dallo Spirito Santo, diventa attiva, fiduciosa, e porta a vivere per Dio, in Cristo Gesù; ad essere testimoni del suo amore, della sua misericordia e della sua bontà per tutta l’umanità; ad essere attivi nell’esercitare con gioia grande la carità di Cristo Signore verso i poveri, i sofferenti e gli ammalati.
È bello pregare perché chi prega perdona; chi prega ama; chi prega gusta la gioia di vivere alla presenza di Dio.
Pertanto, il mondo di oggi, se vuole riscoprire la vera gioia dissolta dalla tristezza, deve ritornare a pregare, a pregare con fede.
La preghiera è un’esigenza insita nel cuore di ciascuno di noi, nel cuore di tutta l’umanità. Pregare è bello, è importante, è necessario; pregare non è facile e farlo con perseveranza è anche più difficile, ma possibile.
La preghiera esige tempo, silenzio, costanza e un clima adatto. Ma solo chi prega nello Spirito Santo impara a pregare, ad amare, a donare amore, a perdonare con la forza dell’amore. Inoltre impara ad essere umile, a servire con gioia il Signore e il prossimo, a comprendere la profondità dell’amore di Dio e tutto ciò che Gesù nello Spirito Santo ha fatto per noi. Impara a comprendere, sempre per mezzo della preghiera, che l’amore di Dio è come un fiume in piena che con potenza irrora la vita di tutta l’umanità e sempre di più la trasforma e fa comprendere che Dio ci ama perché è amore.
Ecco, allora, perché Maria, modello di vita di preghiera, ascolta la Parola di Dio, la prega, la accoglie e la custodisce nel suo cuore, nel suo vivere quotidiano.
Maria, adorante, credente, amante del silenzio, prega, contemplando le meraviglie operate dal Signore, ama e amando prega.
In questo nuovo anno il Signore vi colmi dei suoi doni, della sua grazia e della sua infinita misericordia.

Don Adriano | Gennaio 2013

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.