Background Image

La vita è un palpito dell'amore di Dio in noi

Carissimi,
quante meraviglie Dio opera nella vita dell’uomo e nel cuore dell’umanità!
Anche noi preghiamo con il salmista così: «I cieli narrano la gloria di Dio e il firmamento annunzia l'opera delle sue mani» (Sal 19,2).
Dio è il Signore e Creatore di tutto ciò che esiste. Il libro di Giobbe ci dice: «Dov'eri tu quand'io ponevo le fondamenta della terra?» (Gb 38,4).
«Chi prepara al corvo il suo pasto, quando i suoi nati gridano verso Dio e vagano qua e là per mancanza di cibo?» (Gb 38,41).
«Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.» (Gn 1,27). L’uomo è la meraviglia delle meraviglie operate da Dio e porta nel cuore l’immagine dell’amore di Dio che genera la vita, la vivifica e la arricchisce della sua stessa bellezza.
Certo, l’uomo vive la sua vita evitando istintivamente tutto ciò che le nuoce; apprezza e stima tutto ciò che la arricchisce; inoltre la difende perché è considerata un dono inestimabile; la cura perché è un tesoro di inestimabile valore e la alimenta di tutto ciò che è necessario per renderla sempre più bella e preziosa.
Il libro della Sapienza ci dice: «Tu risparmi tutte le cose, perché tutte son tue, Signore, amante della vita» (Sap 11,26). Ecco il motivo per cui Dio stesso invita l’uomo ad aver cura della vita; non solo lo invita, ma gli comanda: «Non uccidere» (Es 20,13; Dt 5,17). Dio vuole che l’uomo combatta con energia contro tutto ciò che deturpa la vita o costituisce minaccia, non solo nei propri confronti, ma anche nei confronti degli altri.
Citiamo ad esempio: l’inquinamento ambientale, la trascuratezza e il disordine, il lavoro sfibrante e gli eccessi del bere che causano malattie serie a livello psichico e fisico; così anche il mangiare e l’uso di stupefacenti, e tutto ciò che causa un’atroce assuefazione.
Dio vuole che l’uomo sia come Lui lo ha pensato; come Lui lo ha intensamente amato e creato in Cristo Gesù nello Spirito Santo.
Sant’Ireneo ci dice: “L’uomo vivente è gloria di Dio”. Stupendo!
Pertanto «l'uomo divenne un essere vivente» quando Dio, fonte della vita, «soffiò nelle sue narici un alito di vita» (Gen 2,7), poiché, come abbiamo detto più di una volta, la vita dell’uomo scaturisce sempre dal cuore di Dio che abita in ogni persona (1Cor 6,19).
Con il salmista così preghiamo: «Se nascondi il tuo volto, [gli uomini] vengono meno, togli loro il respiro, muoiono e ritornano nella loro polvere. [Se invece] mandi il tuo spirito, sono creati, e rinnovi la faccia della terra» (Sal 103,29-30).
Tutti e tutto, persone e cose esistenti, sono segno dell’amore di Dio: «Poiché tu ami tutte le cose esistenti e nulla disprezzi di quanto hai creato» (Sap 11,24). Che meraviglia!
Gli Atti degli Apostoli ci dicono in merito: «In lui infatti viviamo, ci muoviamo ed esistiamo» (At 17,28). Concludo citando sant’Agostino: “Tu ci hai fatti per te, o Signore, e il nostro cuore è inquieto sino a quando non riposa in Te”.
La vita è un dono immenso che ci è stato consegnato, pertanto viviamola con gioia, difendiamola perché è preziosa, amiamola perché è un palpito d'amore di Dio in noi!

don Adriano

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.