Background Image

Gesù mi ha liberato dalle mie sofferenze

Mi chiamo Mariano; abito ad Adrano in provincia di Catania.
Mia figlia Fortunata, che abita a Torino, mi parlava spesso di don Adriano, che io non conoscevo personalmente, mi inviava le videocassette, i libri, il giornalino mensile e io lo ascoltavo per Radio Maria.
Il 26 aprile 2007 mia figlia venne a Catania per accompagnarmi alla celebrazione eucaristica presieduta da don Adriano presso il santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa. Aspettavo con ansia questo momento per incontrarlo e per pregare con lui.
Mia figlia arrivò il giorno che precedeva la celebrazione ed io poco dopo uscii con l’auto per recarmi in montagna. Durante il percorso ebbi un incidente e i miei familiari ricevettero una telefonata che li informava di quanto mi era accaduto. L’auto si era schiantata contro un muro e soltanto i Vigili del fuoco sono riusciti a liberarmi dai rottami delle lamiere.
Fui trasportato al pronto soccorso dell’ospedale più vicino, ma date le preoccupanti condizioni fui trasferito subito all’ospedale di Catania nel reparto di chirurgia toracica.
I medici hanno riscontrato la frattura delle costole con perforazione di un polmone, contusioni e lividi in tutto il corpo. Le mie figlie Fortunata e Antonella accorsero all’ospedale e, visto che versavo in gravissime condizioni, Fortunata decise di telefonare a don Adriano per informarlo della situazione, di chiedergli preghiere e di ricordarmi durante la s. Messa nel Santuario Madonna delle Lacrime alla quale io avrei voluto tanto partecipare.
Durante la notte sentii un dolore atroce ai polmoni e non potevo più respirare se non con l’ossigeno. Mi portarono subito in sala operatoria e con una sonda mi tolsero due litri di liquido dai polmoni. Quando fui dimesso dall’ospedale ero ancora molto sofferente e mia figlia continuava a chiedere a don Adriano preghiere.
Il tre gennaio 2008 mi recai a Torino presso mia figlia e a trovare altri parenti, ma soprattutto perché desideravo incontrare e conoscere don Adriano, per partecipare alle sue stupende ed efficaci celebrazioni eucaristiche. Durante il primo incontro soffrivo ancora di forti dolori al torace, ma quando don Adriano pregò su di me, sono stato avvolto da un grande calore che mi ha dissolto ogni sofferenza. Ho partecipato inoltre, con i miei familiari, alla celebrazione eucaristica e all’adorazione presso la chiesa Nostra Signora della Salute per ringraziare il Signore di questa guarigione.
Inoltre ringrazio di cuore don Adriano e tutto il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione per le intense preghiere.
Nei prossimi giorni ritornerò a casa in Sicilia; sono felice e completamente ristabilito.

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.