Background Image

Gesú mi ha salvata

Voglio rendere testimonianza e ringraziare Gesù per avermi donato il Suo amore e la Sua misericordia.
Il 21 agosto 2005, all’uscita dalla chiesa del paese dove ero in ferie, mi sentii un formicolio al volto. Mi recai subito al pronto soccorso che si trovava di fronte alla chiesa. Un medico intervenne subito somministrandomi una piccola pastiglia da tenere sotto la lingua e facendomi ricoverare con urgenza nel più vicino ospedale.
Fui sottoposta a molti esami allo scopo di individuare la causa di questo malore dai quali risultò che si trattava di emorragia talamica destra con interessamento ventricolare in ipertensione arteriosa con emiparesi fbe sx moderata.
In quei giorni chiesi a mio marito di telefonare a don Adriano, che conosco da circa quindici anni e partecipo con assiduità alle sue celebrazioni eucaristiche, chiedendogli preghiere di intercessione. Io stessa gli parlai e lui mi rassicurò con tanta dolcezza che avrebbe pregato per me e mi trasmise tanta serenità.
Durante il ricovero in ospedale anch’io ho continuato a pregare fissando il mio sguardo sul Crocefisso appeso alla parete dicendo: “Gesù, affido a te questa mia sofferenza e non mi abbandonare”. Poi pregavo il Padre nostro e, dopo questa preghiera provavo sollievo e serenità e lentamente iniziai a riprendermi.
Dopo due mesi di ospedale e un mese di riabilitazione ritornai a casa.
Quest’anno mi sono sottoposta alla visita di controllo e il neurologo, visionando la cartella clinica e gli esami appena effettuati, confermò le mie buone condizioni di salute dicendo: “Lei si rende conto di ciò che le è successo? Con quello che ha avuto poteva morire o rimanere su una carrozzella”. Io prontamente gli risposi che ho pregato con fede e che ritengo la mia guarigione un miracolo. Lui, complimentandosi con me, mi rispose: “Perché no?” e mi consigliò soltanto di effettuare un controllo medico ogni anno.
Ringrazio e rendo lode al Signore Gesù misericordioso e amorevole perché non mi ha abbandonata e mi ha guarita.
Ringrazio don Adriano per le sue efficaci e fiduciose preghiere e tutto il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione.
Allego la cartella clinica e il documento relativo alla visita neurologica.

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.