Background Image

Evitato il trapianto di fegato

Da molto tempo ero affetta da epatite C e da un anno ero sottoposta alla terapia dell'interferone.
Nel mese di settembre 2007, per la seconda volta, con un’amica, ho partecipato alla S. Messa e all’adorazione eucaristica presso il santuario S. Croce di Torricella Verzate. Durante le preghiere di intercessione per i malati, don Adriano aveva annunciato che il Signore stava iniziando un cammino di guarigione in due persone che avevano gravi problemi al fegato. In tale occasione mi rivolsi a lui sottoponendogli il mio problema e chiedendogli preghiere e la benedizione del Signore. Mi confortò assicurandomi che avrebbe continuato a pregare per me.
Successivamente, dalle radiografie eseguite per controllare le condizioni del fegato durante la cura dell’interferone, casualmente i medici hanno riscontrato la presenza di un tumore maligno. Fui immediatamente messa in lista di attesa per essere sottoposta a trapianto di fegato.
A seguito di ulteriori analisi e dalla biopsia fu evidenziato che si trattava veramente di carcinoma maligno. Il 16 febbraio 2008 fui operata per resezione del fegato perché i medici riscontrarono che non era più necessario il trapianto previsto precedentemente. Nel corso dell’intervento i chirurghi hanno scoperto ed asportato anche un tumore benigno che non era stato evidenziato durante i precedenti esami. Intanto ero fiduciosa nelle preghiere di intercessione di don Adriano che mi infondevano serenità e coraggio.
Al quinto giorno dall’intervento fui dimessa dall’ospedale e non furono necessarie né la chemioterapia né altre cure perché l’operazione era stata completamente risolutiva.
La T.A.C. di controllo non rilevò più alcun problema.
Ringrazio il Signore! Considerata la gravità della mia situazione, posso testimoniare che soltanto il suo intervento è stato determinante per la mia clamorosa guarigione che ha sorpreso anche i medici.
Grazie anche a don Adriano e al Cenacolo eucaristico della Trasfigurazione per le fervide preghiere di intercessione.
Anch’io continuerò a pregare per voi e per tutti i sofferenti.

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.