Background Image

Linfoma

Nel 2011 mio marito è stato sottoposto a chemioterapia e a radioterapia a causa di un linfoma. Successivamente nel 2014 nuovamente dovette sottoporsi a radioterapia.
Nell’agosto del 2017 il medico che lo curava aveva deciso fare il trapianto staminale. Io ero perplessa, avevo tanta paura, e mio marito era molto incerto se acconsentire a questo intervento perché sapeva che era doloroso e gravoso da affrontare, essendo lui magro e non più tanto giovane.
Un sabato mattina, siamo andati da don Adriano nel monastero di Casanova per chiedere preghiere anche perché mio marito non dovesse trovarsi nella necessità di dover fare trasfusioni di sangue. Così è stato; le trasfusioni non furono necessarie.
Mio marito ha sofferto dolori alle ossa, ma è andato tutto bene; i medici si complimentarono con lui perché erano contenti dei buoni risultati ottenuti. Ha sopportato bene tutti i tipi di chemioterapia eseguita a mezzo flebo.
In quei giorni molto difficili e preoccupanti inviavo molti messaggi e facevo telefonate a don Adriano assillandolo, ma lui, sempre gentile e paziente, rispondeva al cellulare rassicurandomi che avrebbe continuato a pregare per noi. Dal modo con cui mi rispondeva al telefono, pareva che mi conoscesse da sempre. Inoltre quando ci recavamo da lui presso il Centro di ascolto, anche il suo sguardo rassicurante ci trasmetteva fiducia e speranza.  
Ho conosciuto don Adriano pregando la Parola di Dio con una mia amica che abita nello stesso mio paese; fu lei che mi informò sugli orari delle celebrazioni eucaristiche nel Monastero di Casanova. Fu lei che mi diede gli orari e le informazioni necessarie per poter partecipare alle celebrazioni eucaristiche nel Monastero di Casanova. Così, mio marito ed io abbiamo iniziato questo cammino di preghiera partecipando assiduamente alle celebrazioni. Sono sempre stata fiduciosa nell’aiuto del Signore Gesù che ringrazio per i benefici che ci ha concesso.
Ringrazio anche don Adriano, uomo dal cuore grande e molto attento e sensibile alle necessità delle persone bisognose.

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.