Background Image

Asportazione di un lipoma degenerato

Voglio rendere testimonianza per tutto ciò che il Signore Gesù ha compiuto in me durante la mia vita.
Molte volte ho partecipato alle celebrazioni del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione e mi sono recata anche al centro di ascolto e di preghiera per chiedere al Signore, per mezzo di don Adriano, delle grazie che mi stavano particolarmente a cuore.
Una mia carissima cognata da tempo aveva avuto la formazione di un lipoma che, sempre di più col passare del tempo, si ingrossava e aumentava di peso fino ad arrivare a 8 etti e mezzo.
Io, in un primo tempo, mi sono premurata di accompagnarla da un chirurgo per una visita specialistica, e in seguito per l'intervento chirurgico. Il professore chirurgo, dopo averla accuratamente visitata, espresse la sua perplessità di operarla a causa della grandezza e anche per la posizione in cui si trovava; infatti era localizzato tra diversi organi delicati, e mi spiego: colonna vertebrale, sigma e organi genitali. Mia cognata era giustamente molto preoccupata e con Iei anch’io. Che cosa fare? — ci siamo chieste. Ho pensato bene di accompagnarla al Centro di ascolto e di preghiera presso il Monastero di Casanova per chiedere preghiere intense e forti a don Adriano affinché lo Spirito Santo scendesse con potenza su di lei e illuminasse il chirurgo.
Dopo un po’ di tempo il chirurgo decise con determinazione di operarla. L’operazione si è concretizzata con molta facilità e con grande stupore del chirurgo stesso che ha potuto agire senza ostacoli sulla massa che si è rivelata  stranamente  incapsulata.  Il chirurgo è riuscito ad estrarre la massa come se fosse un parto spontaneo. Dall'esito istologico è risultato che la massa era un lipoma nato come tale, che però, nel tempo, nel suo interno aveva già iniziato una degenerazione in tumore maligno, ma per la sua estrazione fatta ancora in tempo, ed essendo incapsulato, non ha avuto bisogno di alcuna terapia.
Il nostro commovente grazie va al Signore Gesù che ha operato meraviglie, allo Spirito Santo che ha illuminato il chirurgo, e a don Adriano per le sue intense preghiere e per la sua amorevole sensibilità e attenzione ai sofferenti e ai malati.

MENSA DEI POVERI

Opere caritatevoli per i poveri
Mensa via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione sacchetti pasto:
domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 12.00
Distribuzione pacchi viveri alle famiglie bisognose:
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
Mensa preserale calda per i senzatetto:
da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle 17.00 

  SCOPRI COME AIUTARE LA MENSA  

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 9,30
Giovedì dalle 13,30 alle 16,30

Nei centri di ascolto di Torino e Casanova continua l'accoglienza rispettando le norme vigenti relative al distanziamento e all'uso della mascherina

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

Vai alla pagina dedicata
T 011 979 52 90
Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.
Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – Da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.